Serie A

Ascari parla della Fiorentina e della sua mancanza di attaccanti

L’agente fifa Eugenio Ascari è intervenuto nel corso di una trasmissione che va in onda sia su Toscana TV che su fiorentinanews.com.

Ascari ha parlato a proposito del periodo difficile che sta vivendo la Fiorentina riguardo ai suoi attaccanti.

Le sue parole sono state queste: “Ci lamentiamo giustamente dell’astinenza da gol di Simeone, ma è inspiegabile come la Fiorentina si sia disfatta di talenti precocissimi e di valore, prima ancora che toccassero la prima squadra.”

La cosa che in particolare stupisce Ascari quindi, non è tanto il fatto che la Viola abbia lasciato andare giocatori di questo calibro, ma soprattutto che l’abbia fatto senza neanche prima “provarli”.

Il suo pensiero nel dettaglio

Ha aggiunto che prima di tutto si riferisce a Seferovic, che ora si trova al Benfica, squadra nella quale tra l’altro sta giocando benissimo.

Ascari con questo suo discorso fa riferimento inoltre anche a Babacar e a Rebic.

Quest’ultimo, in particolare, ha persino giocato da titolare la finale del Mondiale con la Croazia.

Tutti questi sono giocatori che avrebbero fatto molto comodo alla Fiorentina; sia per le qualità intrinseche dei giocatori stessi, sia perché in linea generale è sempre meglio avere abbondanza in attacco, invece che mancanza di forze.

Foto fiorentinauno

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close