Finisce come da pronostico la prima semifinale degli Europei 2016. Il Portogallo con due reti ad inizio ripresa di Cristiano Ronaldo e Nani batte il Galles e vola in finale, dove affronterà la vincente della seconda semifinale in programma questa sera tra Germania e Francia.

 

La partita

Per il Portogallo tutto confermato, tranne un cambio in difesa dell’ultimo minuto con Pepe che non recupera, al suo posto gioca Bruno Alves al centro della difesa. Il c.t. del Galles Coleman, riconferma la stessa formazione vista fino ad ora in questo Europeo, con due cambi obbligati per squalifica fuori Davies e Ramsey, al loro posto giocano Collins e King. Nel primo tempo succede veramente poco, con le due squadre molto più attente alla fase difensiva che offensiva, la prima frazione di gioco si chiude inevitabilmente sullo 0-0. Ad inizio ripresa il Portogallo parte subito a mille e trova subito due gol, il primo con Cristiano Ronaldo abile in area di rigore a battere i difensori gallesi e a mettere in rete di testa. Pochi minuti dopo sempre da un tiro di CR7 arriva il secondo gol dei lusitani con Nani, che devia in rete un tiro cross dell’asso portoghese. Il Galles prova a reagire inserendo due punte, Church e Vokes ma il risultato non cambia, nonostante anche due conclusioni di Bale ben parate dal portiere portoghese Rui Patricio. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro Eriksson fischia la fine, è il Portogallo la prima finalista degli Europei 2016.

 

Fernando Santos, c.t. Portogallo e Nani

A fine partita per il Portogallo ha parlato il c.t. Fernando Santos: “Siamo arrivati a raggiungere il nostro obbiettivo, anche se non abbiamo vinto molto in questo Europeo quando arrivi a questo punto della manifestazione conta poco, l’unica cosa importante era vincere questa partita”. Nani autore del secondo gol ha poi detto: ” Arrivare in finale è un sogno frutto del lavoro della squadra e del nostro staff. Se è meglio affrontare Francia o Germania? Io dico che se giochiamo come abbiamo fatto oggi potremo giocarcela alla pari contro chiunque.

 

Coleman c.t. Galles

Chris Coleman nonostante la sconfitta dei suoi è soddisfatto di quanto fatto dalla sua squadra: ” Oggi abbiamo dato tutto, in una gara così equilibrata chi avesse segnato per primo avrebbe avuto più chance di vincere, e così è stato. Dopo aver subito il primo gol abbiamo perso la concentrazione per qualche minuto, ci è costato caro visto che abbiamo subito due gol nel giro di pochi minuti. Comunque faccio i complimenti ai miei ragazzi per quello che hanno fatto vedere in questo Europeo.


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO