Champions League 2018/19, ecco come cambierà…

0
172

Dopo tantissimo tempo, ecco che anche il sistema Champions League della stagione 2018/2019 sta per cambiare.

Dal prossimo campionato di Serie A Tim, infattile prime quattro squadre classificate accederanno direttamente alla Coppa, senza passare tramite i playoff.

Il campionato internazionale rimarrà sempre composta da 8 gironi, ognuno formato da quattro squadre. A variare maggiormente è la modalità di accesso da parte delle squadre.

La UEFA ha stabilito che l’edizione 2018-19 rimarra composta da 8 gironi (come sempre), ciascuno di 4 squadre. cambiando però le modalità di accesso. Vediamo come!

Innanzitutto parteciperanno di diritto le squadre che vinceranno la Champions League e l’Europa League.

Le prime quattro nazioni in ordine di raking, ovvero Spagna, Germania, Inghilterra e Italia, avranno 4 posti con libero accesso (senza playoff) oppure 5 se una squadra vince una delle due coppe intercontinentali senza qualificarsi tra le prime quattro del loro campionato.

La quinta e la sesta della classifica raking, ovvero Francia e Russia, avranno a disposizione due posti ciascuno.

Per le squadre dal settimo al decimo posto, ovvero Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia ci sarà un solo posto.

Le restanti squadre verranno invece determinate tramite due tipologie di campionati diversi: 4 squadre dalla Champions Route, a cui accederanno solo società che hanno vinto il proprio campionato e 2 squadre dalla League Rute, ovvero il percorso dei piazzati.

Inoltre, è stato stabilito il cambiamento degli orari, che per garantire una visione più ricca ai tifosi, vede due partite che si giocheranno alle ore 19.00 e le altre sei alle 21.

Anche il criterio del calcolo del ranking subirà qualche modifica, come l’esclusione della percentuale del coefficiente per federazione che penalizza squadre da buoni risultati ma di campionati meno importanti.

Il montepremi totale della Champions League sarà suddiviso in base a quattro criteri, ovvero la quota fissa, risultati nella competizione, coefficiente del club decennale e market pool.

Una vera e propria modernizzazione dunque che la UEFA ha deciso di dare, per garantire un campionato internazionale più interessante.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here