Southampton-Inter: i nerazzurri fuori dall’Europa League ed insultati dai tifosi!

0
413

Neanche Stefano Vecchi riesce a riprendere l’Inter; i nerazzurri perdono per 2-1 in Inghilterra e vengono anche insultati dai propri tifosi.

La partita:

L’Inter passa in vantaggio con Mauro Icardi e per tutto il primo tempo, è Handanovic a mantenere in vantaggio i suoi, grazie anche al rigore parato al giocatore del Southampton Tadic nel finale di primo tempo. Nella ripresa, gli inglesi rientrano in campo volenterosi di vincere la partita: cominciano a chiudere i nerazzurri nella loro area e nel corso del secondo tempo, nel giro di due minuti, gli inglesi ribaltano il match: prima è Van Dijnk ad andare in goal e poi arriva un’autorete clamorosa di Nagatomo.

La partita si conclude così ed è la terza sconfitta dopo quattro giornate di coppa. Il Southampton si qualifica così ai sedicesimi di Europa League, mentre l’Inter è quasi certamente eliminata. Neanche Stefano Vecchi è riuscito a trovare la formula giusta affinché l’Inter risali la china; ai nerazzurri è mancata personalità e convinzione in mezzo al campo e l’esonero di De Boer è diventato secondario.

Insulti e minaccie dagli spalti:

L’Inter è stata anche contestata dai propri tifosi che dopo averli sostenuti per un’ora, vedendo l’andamento del match, hanno cominciato ad insultare i nerazzurri ed a minacciarli addirittura! Dagli spalti, si sono sentite urla come “Ci avete rotto il c****, siete una squadra di m****”; probabilmente l’Inter attraversa uno dei periodi più neri della stagione, se non addirittura, della loro storia. L’Inter dovrà così vincere le prossime due partite sperando che il Southampton non lo faccia per riuscire in un miracolo e qualificarsi.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here