Un vero centrovanti, il dominatore da area di rigore, quell’attaccante dalla forza fisica impressionante. Sono questi gli aggettivi che sono racchiusi in un solo calciatore, stiamo parlando di Zlatan Ibrahimovic.

Ad un calciatore come lui di certo le offerte non mancano da tutto il mondo, ma il suo prossimo step della carriera potrebbe essere proprio in Spagna.

In carriera, aveva già giocato in questo campionato, nella stagione 2009/2010 con la maglia del Barcellona vincendo una Supercoppa europea, il Mondiale per Club e due Supercoppe di Spagna.

OFFERTE IN CORSO – Secondo i media spagnoli, il procuratore del calciatore avrebbe proposto il proprio assistito al Real Madrid senza però ottenere una risposta positiva. A farsi avanti per una trattativa è stato un altro team spagnolo, il Valencia, che ha purtroppo ricevuto un NO secco da parte del calciatore e del suo manager.

Per Zlatan si sarebbe inserita anche un’offerta dell’Atletico Madrid, un’opportunità da non escludere totalmente.

A seguito del blocco del calciomercato in entrata per l’Atletico, fissato fino a gennaio 2018, il club spagnolo sta valutando diverse opzioni di mercato da compiere per quell’anno. Tra queste ci sarebbero anche Vitolo del Siviglia e Diego Costa del Chelsea.

IL RICORDO DI SIMEONE – Secondo i media locali, Simeone ricorderebbe il grande successo che ebbe Bobo Vieri quando arrivò in Spagna ed è convinto che lo stesso potrebbe fare Ibrahimovic.

Sicuramente lo svedese non sarebbe nelle stesso condizioni dell’ex attaccante della Nazionale italiana, che arrivo’ in squadra nel pieno della giovinezza a 24 anni. Anche se con 12 anni in più, per il talento che possiede, Zlatan potrebbe ancora togliersi qualche soddisfazione.


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO