Notizie

Ventura si dimette dal Chievo

Dopo solo un mese è un "fulmine a ciel sereno"

Gian Piero Ventura si è dimesso dopo solo un mese esatto al Chievo. La notizia è stata data in anteprima su Sky. Tutti hanno parlato di una decisione clamorosa, dato che la permanenza di Ventura al Chievo è durata solamente un mese.

L’ex ct della Nazionale Italiana ha rassegnato le sue dimissioni. Si tratta di una decisione assolutamente inaspettata, dato che era appena arrivato al Chievo e la prima gara si era conclusa con una vittoria. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che nelle precedenti tre gare il Chievo aveva ottenuto solo sconfitte mentre Ventura ha fatto conseguire alla squadra il suo primo risultato positivo.

Inoltre, Ventura sembrava davvero entusiasta di allenare ed era fermamente convinto di poter portare alla salvezza la società veneta.

Ventura si dimette dal Chievo

Il presidente Luca Campedelli è rimasto interdetto alla notizia. Ora lo staff tecnico dovrà scegliere se affidarsi a Lorenzo D’Anna oppure scegliere di chiamare il terzo tecnico nel giro di soli quattro mesi. Si tratta di una decisione difficile, da prendere in un momento particolare dato che le dimissioni sono arrivate in modo davvero inaspettato. Il mancato preavviso e la positività dei risultati che il Chievo stava ottenendo andavano sicuramente in un’altra direzione. Per questo il presidente Campedelli si è trovato davvero spiazzato.

Senza contare che dopo l’eliminazione nel playoff mondiale contro la Svezia, che ha comportato la mancata partecipazione dell’Italia al Mondiale dall’edizione del 1958, novembre è davvero un mese negativo per il tecnico genovese che rischia di non potersi più presentare ad allenare in serie A.

Il direttore sportivo Romarione ha parlato di “fulmine a ciel sereno”. Inoltre ha ricordato il fatto che il presidente non è presente perché squalificato. Quello che serve, secondo il ds Romarione è prendere un po’ di tempo e capire cosa sta succedendo. Il mister Ventura ha detto che avrebbe comunicato alla sua squadra la sua decisione. E’ emerso subito il malessere del mister. I giocatori sono con lui.

Foto Sportmediaset

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close