Ventura sulla sfida contro la Spagna: “Giocheremo alla pari”.

0
115

Per la prima volta, l’Italia non è testa di serie e solamente una squadra si qualifica alla prossima fase dei mondiali.

Anche se i punti degli azzurri sono gli stessi della Spagna, ci sono ben 4 reti di differenza che potrebbero pesare in caso di pareggio nel tanto atteso match di settembre.

A parlare è il ct della Nazionale, Gian Piero Ventura : “Ce la giocheremo alla pari. Questa Nazionale in due anni sarà la Nazionale più giovane. Si lavorerà con moltissimi giovani talenti dove il calciatore di età più avanzata dovrebbe essere Ciro Immobile di 27 anni, escluso Bonucci di cui non si sà ancora con certezza della sua presenza. Saremo i favoriti per i prossimi Mondiali ed Europei.”

Inoltre, lo stesso allenatore lancia un forte segnale a tutti i giovani calciatori italiani: “Tutti i giovani che faranno bene con il proprio club potranno raggiungerci in Nazionale”.

Parole importanti dunque che permetteranno di suscitare nei ragazzini italiani la voglia di conquistare la magli della propria nazione, e perché no, provare a vincere una coppa.

Con una squadra così giovane, l’inesperienza può fare brutti scherzi, ma il talento dei nostri ragazzi quasi sicuramente riuscirà ad eliminare il “gap”.

Non resta altro che attendere l’arrivo di settembre in attesa del big match tra Spagna e Italia.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here