Champions League

Spalletti alla vigilia della sfida con Barcellona, va bene anche secondi

Il tecnico dell'Inter è fiducioso. Contro Barcellona sfida più difficile

L’allenatore dell’Inter Spalletti parla prima della sfida che vedrà l’Inter impegnato contro il Barcellona nella quarta giornata del girone B di Champions League. Non possiamo dire che l’Inter affronterà questa giornata con tranquillità. Ormai è chiaro che il Barcellona è una delle squadre più forti e batterla non sarà un gioco da ragazzi.

Spalletti è comunque ottimista. La sfida è ardua e per il tecnico dell’Inter andrà bene passare anche come secondi. Spalletti ha una visione positiva della propria squadra. Indubbiamente l’Inter sta facendo bene in questi giorni e confida nel fatto che i suoi giocatori possano giocare alla pari con chiunque. Tuttavia, è innegabile che il Barcellona sia il più alto livello di sfida che l’Inter possa affrontare. E questo va messo in conto.

Secondo Spalletti il Barcellona ha una buona mentalità di squadra, i giocatori sono sempre sul pezzo. E poi c’è Messi. Tutti vorrebbero essere Messi. La Pulce contribuisce a rendere il Barcellona una delle squadre più forti del mondo.

Spalletti alla vigilia della sfida con Barcellona, va bene anche secondi

Spalletti non vuole stravolgere il gioco, sa che tanto non servirebbe. Quello che conta è creare negli spogliatoi una tattica che funzioni. E poi far giocare i propri atleti sempre con quel modo di ragionare. È quello che Spalletti sta facendo da un anno e mezzo a questa parte.

Rispetto alla gara d’andata certe cose dovranno sicuramente essere migliorate. L’Inter deve riuscire a tener palla il tempo necessario, sono importanti le ripartenze. Il Barcellona non lascia tanto tempo per ragionare. “Ci sarà da esser bravi” dice Spalletti. Non ci sarà ampio spazio di manovra. I giocatori dovranno essere allenati al palleggio. E dovranno avere tanta personalità. È questo che rende un giocatore di oggi davvero indispensabile.

Per Spalletti l’unica cosa da non fare è essere presuntuosi. L’Inter non si è ancora qualificata e deve affrontare gare difficilissime. L’Inter sarà felice di passare il turno anche come secondi.

Foto CalcioMercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close